Consigli per l’alimentazione

Ad oggi non sono note indicazioni alimentari specifiche per l’ipofosfatasia. Come sempre però, valgono le raccomandazioni di una dieta sana ed equilibrata. L’alimentazione infatti può essere un validissimo supporto per mantenere l’organismo in uno stato di benessere pisicofisico.

Ipofosfatasia: un webinar per conoscerla attraverso le voci dei pazienti

Un webinar tenuto dalla Professoressa Brandi ci permette di conoscere meglio l’ipofosfatasia, una malattia rara che colpisce una persona su 300.000 e che provoca disturbi delle ossa e dei denti. Una grande opportunità, per professionisti e non, di ascoltare direttamente dalle voci degli ammalati esperienze e difficoltà quotidiane, informarsi sulla diagnosi e le speranze di cura, con il commento in diretta della Professoressa Brandi.